Crea sito
Martedì 17 Ottobre 2017

 

COMPAGNI DI VIAGGIO

FEDERICO POGGIPOLLINI - Chitarra (La Banda)

Federico Poggipollini, detto "il capitano", chitarrista, nato il 26/3/68, vive a Bologna. Suona con Ligabue dal '94, dopo aver suonato con Radiocity, Litfiba, Mister Tango. Fede si e' proposto anche come solista facendo uscire nel gennaio del '99 il suo primo album, "Via Zamboni 59". Ama il cinema, la moto, e viaggiare. I suoi idoli sono i Beatles ed i Clash. Curiosità: Da ricordare l'esperienza come solista con l'album 'Via Zamboni, 59', uscito nel Gennaio 1999. L'album contiene dodici brani tramite i quali Fede Poggipollini dimostra di non essere solamente un bravo chitarrista capace comunque di essere "personaggio", ma anche di avere le carte in regola, a cominciare dalla voce, per sfondare anche come cantautore; tutte le canzoni contenute nell'album, infatti, sono state scritte, musica e testi, dallo stesso Poggipollini

CARMELO PREVITE - Chitarra (La Banda)

Carmelo Previte, detto "mel", chitarrista "bancario", nato a Bari l'11/6/64, vive a Modena. Suona con Ligabue dal '95, dopo aver suonato con Rocking Chairs, Willie Nile, Elliot Murphy, Johnny la Rosa, the Groovers, Gangster of love. Mel ama i film in bianco e nero e il saxofono. Tra i suoi idoli Chet Baker e Chuck Berry. Curiosità: Non riuscendo a rinunciare alla musica, ha dovuto accettare un contratto part-time da parte della banca in cui è impiegato, che lo minacciava di licenziamento per il troppo tempo dedicato a suonare

ANTONIO RIGHETTI - Basso elettrico (La Banda)

Antonio Righetti, bassista, nato a Modena il 5/1/64, vive a Modena. Suona con Ligabue dal '94, dopo aver suonato con Rocking Chairs, Willie Nile, Elliot Murphy, Marco Conidi, Gang. Rigo ama suonare, leggere, scrivere, ed ama il cinema. Il suo idolo e' Elvis. Curiosità: Ligabue dice di lui: 'E' l'intellettuale del gruppo

ROBERTO PELLATI - Batteria (La Banda)

Roberto Pellati, batterista, nato il 6/9/65, nato a Scandiano (RE) vive a Casalgrande (RE). Suona con Liga dal '94, dopo aver suonato con Rocking Chairs, Willie Nile, Elliot Murphy, Marco Conidi, Gang. Robby ama Fellini ed il volontariato. Tra i suoi idoli troviamo Bruce Springsteen e Peter Gabriel. Curiosità: Fa volontariato presso il centro socio-riabilitativo coop. "Lo Stradello".

FABRIZIO SIMONCIONI - Tastiere (La Banda)

È soprannominato Simoncia. È nato l'11 giugno 1965 e risiede ad Arezzo. Suona con Ligabue dal 1999. I suoi gruppi musicali preferiti sono Pink Floyd e Rolling Stones. Come ingegnere del suono ha realizzato i dischi dei Litfiba da "El Diablo" fino a "Spirito", "Cuore" della Nannini, tutti gli album dei Negrita, "Radiofreccia" e "MissMondo" di Ligabue.

JOSE' FIORILLI - Tastiere (La Banda)

nascita anagrafica 1973, nascita musicale 1986. Nasce con il rock'n'roll a pane e Jerry Lee Lewis e Little Richard. Negli anni successivi passa poi al blues, al rock degli anni 60 e 70, e al funk soul in tutte le sue forme passando poi per la musica elettronica, anche la più estrema. Quindi un amore per la musica vera, suonata dal vivo con strumenti veri; ma anche per la programmazione e sperimentazione sonora. Negli anni ha collaborato con vari artisti di vario livello tra cui Irene Grandi, con cui ha suonato dal vivo e in studio per 8 anni, i Velvet, ed attualmente suona le tastiere per Luciano Ligabue.

MAX COTTAFAVI - Chitarra (ClanDestino)

nasce il 16 giugno del 1964. L'incontro con la chitarra avviene per caso all'età di 14 anni, ma in poco tempo si manifesta in tutta la sua forza. Dopo un anno di chitarra classica con il maestro Glauco Baricchi che lo stimola anche verso la chitarra elettrica, riesce a convincere suo padre a comprargli la prima chitarra elettrica. Era una Cimar imitazione Les Paul della Gibson e come ampli un Electro Armony 40 Watt che sembrava un'enormità di potenza. All'età di 16 anni, finalmente, risponde a un'inserzione per chitarrista. In quella occasione incontra Luciano Ghezzi che condividerà gran parte della sua "strada musicale". Nel 1980 il primo concerto con la band Railroad; i riferimenti erano Deep Purple, Iron Maiden, Sex Pistols ecc. Nel 1989 avviene l'incontro con Luciano Ligabue che era alla ricerca di una band per lavorare su alcuni suoi provini. Il Liga aveva visto suonare i Pekino in un locale di Modena e gli era piaciuto il sound della band, ma alla sua proposta risposero solo Max e Gigi Cavalli Cocchi. Per il bassista si pensò subito a Luciano Ghezzi visto i trascorsi con Max e l'amicizia che lo legava anche a Gigi. Era l'inizio del viaggio, un sogno che diventava realtà. Insieme incominciarono a lavorare sui brani che poi avrebbero fatto parte dell'album che cambiò la vita a tutti loro: il primo di Ligabue. Nell'ottobre del 1990 dopo alcune date in Emilia Romagna ed apparizioni al festival bar con il brano Balliamo sul Mondo, inizia quello che sarà uno dei periodi più belli della loro vita; parte, infatti, la prima tournée che non li vedrà mai fermarsi fino al 1994, alternando tour a dischi. Nel 1994 avviene la separazione dei Clan Destino da Ligabue; Nel 2005 Max e i Clan Destino si riuniscono per partecipare al mega concerto di Campovolo, avvenuto il 10 settembre, insieme ancora una volta al Liga. Nel 2006 partecipa al tour di Ligabue nei club e negli stadi. Il futuro e' ancora da scrivere e vedremo cosa ci riserverà

NICCOLO' BOSSINI - Chitarra (ClanDestino)

nasce il 16 giugno del 1964. L'incontro con la chitarra avviene per caso all'età di 14 anni, ma in poco tempo si manifesta in tutta la sua forza. Dopo un anno di chitarra classica con il maestro Glauco Baricchi che lo stimola anche verso la chitarra elettrica, riesce a convincere suo padre a comprargli la prima chitarra elettrica. Era una Cimar imitazione Les Paul della Gibson e come ampli un Electro Armony 40 Watt che sembrava un'enormità di potenza. All'età di 16 anni, finalmente, risponde a un'inserzione per chitarrista. In quella occasione incontra Luciano Ghezzi che condividerà gran parte della sua "strada musicale". Nel 1980 il primo concerto con la band Railroad; i riferimenti erano Deep Purple, Iron Maiden, Sex Pistols ecc. Nel 1989 avviene l'incontro con Luciano Ligabue che era alla ricerca di una band per lavorare su alcuni suoi provini. Il Liga aveva visto suonare i Pekino in un locale di Modena e gli era piaciuto il sound della band, ma alla sua proposta risposero solo Max e Gigi Cavalli Cocchi. Per il bassista si pensò subito a Luciano Ghezzi visto i trascorsi con Max e l'amicizia che lo legava anche a Gigi. Era l'inizio del viaggio, un sogno che diventava realtà. Insieme incominciarono a lavorare sui brani che poi avrebbero fatto parte dell'album che cambiò la vita a tutti loro: il primo di Ligabue. Nell'ottobre del 1990 dopo alcune date in Emilia Romagna ed apparizioni al festival bar con il brano Balliamo sul Mondo, inizia quello che sarà uno dei periodi più belli della loro vita; parte, infatti, la prima tournée che non li vedrà mai fermarsi fino al 1994, alternando tour a dischi. Nel 1994 avviene la separazione dei Clan Destino da Ligabue; Nel 2005 Max e i Clan Destino si riuniscono per partecipare al mega concerto di Campovolo, avvenuto il 10 settembre, insieme ancora una volta al Liga. Nel 2006 partecipa al tour di Ligabue nei club e negli stadi. Il futuro e' ancora da scrivere e vedremo cosa ci riserverà

GIGI CAVALLI COCCHI - Batteria (ClanDestino)

La collaborazione con Ligabue inizia nella primavera del 1989. La collaborazione durerà sei anni, nei quali sarà al suo fianco sia dal vivo con l'interminabile Neverending Tour, che in studio di registrazione, incidendo i primi quattro album di Ligabue, e curando anche tutta la parte grafica dell'artista (copertine dei dischi, scenografie dei concerti, manifesti etc.). Il 10 settembre 2005 ha preso parte al concerto del Campovolo di Luciano Ligabue. A questo concerto segue il tour 2006, in cui i ClanDestino accompagnano il Liga nei club e negli stadi.

LUCIANO GHEZZI - Basso (ClanDestino)

La collaborazione con Ligabue inizia nella primavera del 1989. Una collaborazione che durerà fino al 1994; in questo lasso di tenmpo Ghezzi partecipa in prima persona alla pubblicazione dei primi 4 dischi di Ligabue in qualità di musicista/arrangiatore, a tutta l'attività live dell'artista (il celeberrimo "neverending tour" che conterà al termine 260 date) e a tutta l'attività promozionale (TV e videoclip). Nel 1994, dopo la pubblicazione del primo omonimo disco dei Clan Destino, Ghezzi abbandona la band per motivi personali. Ghezzi ha partecipato, insieme ai Clan Destino, al concerto evento di Ligabue il 10 settembre 2005 al Campovolo di Reggio Emilia, e alla tournee del 2006 nelle parti clubs e stadi.

MAURO PAGANI - Mandola, Violino, Bouzouki

È nato a Chiari il 5 febbraio 1946. Ha iniziato la collaborazione con Ligabue nel 2003, con cui aveva già suonato al Premio Tenco e in altre occasioni, contribuendo in modo determinante alla realizzazione prima del tour teatrale dell'artista emiliano, e poi all'album live tratto da quell'esperienza: Giro d'Italia.